“Tanto lo so che sono troppo grande e messo male…”


Aperto a: genitori affidatari, single o in coppia omogenitoriale ed etero

Territorio di riferimento: tutta Italia

Per info, email: affidiamoci@affidiamoci.it

 

Massimo è un ragazzino di 16 anni con gli occhiali, i capelli scuri e un bellissimo sorriso, e vive da tantissimi anni in comunità con uno dei tanti fratelli. Nonostante le problematiche cognitive ed emotive, mostra autonomia personale e sociale, con miglioramenti visibili in ambienti affettuosi e da questo si nota il suo disperato bisogno di affetto e conforto. E’ ben voluto in comunità e a scuola e riesce a tessere relazioni significative.

Massimo è il maggiore di tanti fratelli, ha vissuto episodi di violenza in famiglia, cerca costantemente legami affettivi infatti il supporto degli educatori per lui è fondamentale. Presenta limitazioni linguistiche, ma la sua comunicazione è comprensibile anche se mostra alcune distorsioni fonetiche.

Compie 16 anni il prossimo mese, ama il calcio e cucinare. Desidera essere visto e ascoltato nei momenti di malinconia. Nonostante le difficoltà, mantiene un contatto significativo con se stesso. Massimo cerca una famiglia amorevole che lo accetti per ciò che è, offrendogli la sicurezza e l’affetto di cui ha bisogno. Spera sempre che arrivi il giorno in cui qualcuno gli dica che è stata trovata una famiglia per lui ma cerca di non farsi illusioni, infatti ripete sempre: “tanto lo so che sono troppo grande e messo male…non mi faccio tanti sogni”.

Se siete pronti ad aprire il vostro cuore e la vostra casa a Massimo, se lo siete per sempre, nonostante le sue difficoltà, contattateci.

 

Il Tribunale ha dato mandato a M’aMa di cercare in tutta Italia genitori affidatari (single, in coppia omo o eterogenitoriale, purchè opportunamente formati dagli enti territoriali competenti) che accolgano Massimo per sempre garantendogli quel futuro in famiglia di cui ha diritto.

One thought on ““Tanto lo so che sono troppo grande e messo male…”

  1. Buongiorno, questa email era finita nella spam.
    Siamo una coppia di Roma, che in realtà non abbiamo escluso gli adolescenti, tutti hanno bisogno di una opportunità o di una occasione. Ragazzi inclusi.
    Ci fa piacere che il ragazzo avvia la voglia di avere una famiglia.
    Avete trovato la famiglia per questo ragazzo?
    Gardenia e Walter

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Post recenti